Utilizzare gli header precompilati con le Qt (PCH)

Oltre a richiedere a MAKE l’esecuzione parrallela dei Jobs si potrebbe anche pensare, al fine di ridurre i tempi del ciclo di sviluppo, di utilizzare i preziosi header precompilati. Prima di tutto impostiamo qmake per utilizzare gli header precompilati inserendo dei parametri nel file di progetto:

 CONFIG += precompile_header
 PRECOMPILED_HEADER = precompiled.h

Ora raccogliamo gli headers che sappiamo non cambieranno durante le ricompilazioni del progetto in un unico header file precompiled.h :

/* inclusioni C   */  
#include <stdio.h>
/* inclusioni C++ */
#if defined __cplusplus
    #include <QtCore>
    #include <QtGui>
    #include <QtNetwork>
    #include <iostream>
    #include "myMathLibrary/NonCambia.h"
#endif

Avere un file C/C++ con lo stesso nome dell’header precompilato potrebbe creare problemi. Il beneficio apportato da questa ottimizzazione non necessita dell’inclusione di precompiled.h; si può benissimo includere solamente gli header (raggruppati per comodità nel precompiled) necessari al file sorgente che si sta compilando.

(fonte QtCentre.org)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*