Sviluppare per il proprio IPAD gratuitamente

Xcode_iconIl jailbreak di iPad non mi serve per installare applicazioni piratate, bensì, per poter installare le mie applicazione da provare, per poter accedere in remoto via SSH oppure per un controllo completo del filesystem.La piattaforma per lo sviluppo è Mac OS X 10.8 (Mountain Lion) nella quale deve essere installato iOS SDK (prelevabile gratuitamente da developer.apple.com previa registrazione). L’ iPad con iOS 5.1 (oltre non si poteva) è stato sbloccato (jailbreak) per poter avere un po’ di libertà in più.

Ho aggiunto una ‘sorgente’ (HackYourIPhone – http://repo.hackyouriphone.org ) a Cydia per installare ‘AppSync for iOS 5.0+‘ dato che avevo qualche problema a far digerire le mie applicazioni al dispositivo. La prima applicazione che ho compilato e trasferito sul iPad è stata TouchTest di Matt Gemmell ( http://mattgemmell.com/2010/05/09/ipad-multi-touch/ )  – copia locale ) . Il primo passo è quello di compilarla e testarla sul simulatore software. Prima di caricare l’applicazione sul dispositivo la si deve compilare con scopo differente dal simulatore (target: iOS Device) specificando un certificato valido. Io ne ho creato uno fittizzio seguendo questa guida. La guida indica chiaramente i passi per creare nel portachiavi il certificato fasullo e per farlo digerire ad XCode. Il risultato della compilazione è un file .APP che andremo a mettere in una cartella Payload, comprimendo la cartella (.ZIP) e rinominando con il nome dell’applicazione avendo l’accortezza di cambiare l’estensione in .IPA otterremo il file pronto per l’installazione su iPad.  TouchTest.app –> Payload/TouchTest.app –> Payload.zip –> TouchTest.ipa

Il caricamento del applicazione contenuta nel file .IPA avviene tramite il comodissimo strumento gratuito iFunBox ( http://www.i-funbox.com/ ) in maniera molto intuitiva supponendo ovviamente che iDevice sia collegato tramite cavo USB.

One Reply to “Sviluppare per il proprio IPAD gratuitamente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*